Comunicati

Una Vita al Volante, primo anno di attività con 1800 bambini e ragazzi formati

  • Una Vita al Volante, primo anno di attività con 1800 bambini e ragazzi formati
  • Una Vita al Volante, primo anno di attività con 1800 bambini e ragazzi formati
  • Una Vita al Volante, primo anno di attività con 1800 bambini e ragazzi formati
  • Una Vita al Volante, primo anno di attività con 1800 bambini e ragazzi formati
  • Una Vita al Volante, primo anno di attività con 1800 bambini e ragazzi formati
  • Una Vita al Volante, primo anno di attività con 1800 bambini e ragazzi formati
  • Una Vita al Volante, primo anno di attività con 1800 bambini e ragazzi formati
  • Una Vita al Volante, primo anno di attività con 1800 bambini e ragazzi formati
  • Una Vita al Volante, primo anno di attività con 1800 bambini e ragazzi formati

360 ore di lezione, 16 scuole aderenti, 72 classi: in arrivo anche la cittadella del traffico

Una Vita al Volante, la campagna di sensibilizzazione sull’uso consapevole della strada, ideata e realizzata dalla Confraternita Misericordia di Andria in collaborazione con Ministero delle Politiche Giovanili, ASL BT, Comune di Andria, Aci Bari-Bat e Carabinieri, arriva al giro di boa del suo primo anno di attività. Un primo anno intenso che ha coinvolto lo staff di professionisti dell’associazione andriese in una lunga sequela di eventi e percorsi formativi. Formazione che si è concentrata nelle scuole di ogni ordine e grado oltre che in altri posti come bar, vie, piazze e luoghi istituzionali.

Proprio gli istituti scolastici, tuttavia, sono stati quelli che hanno risposto nel modo più importante possibile. Una formazione teorica e pratica svolta sia nelle scuole primarie che secondarie di primo grado con il coinvolgimento di 16 istituti scolastici compresi quelli secondari di 2° grado per cui le attività si intensificheranno nella prossima annata scolastica. In tutto sono stati 1788 i bambini ed i ragazzi a cui sono state consegnate le speciali patenti del progetto a testimonianza del corso effettuato, oltre a 360 ore di lezione frontale svolta nelle classi, 80 docenti, 865 tra genitori ed altri cittadini coinvolti nell’attività formativa svolta sia per le vie della città che durante le plenarie all’interno degli istituti scolastici. Circa 3400 i contatti social avuti oltre alla collaborazione con ACI e Consultorio Familiare per un progetto sperimentale di formazione di 12 future mamme alla guida. Diversi testimonial scelti e che hanno animato gli incontri formativi plenari mentre alle porte c’è un futuro che punterà ad una formazione sempre più pratica.

A breve saranno infatti avviati i lavori di realizzazione della cittadella del traffico, grazie al progetto realizzato dell’Ing. Emanuele Saccotelli e che vedrà una nuova importante partnership con il Politecnico di Bari. Ad esser riqualificata sarà una intera area della struttura dell’ex Macello di via Vecchia Barletta ad Andria, area che attualmente in parte è già in custodia alla Misericordia di Andria. Cittadella del Traffico che sarà, come detto, oggetto di una partnership con il Politecnico per un progetto di ricerca di riqualificazione e sostenibilità ed in cui bambini e ragazzi potranno toccare con mano le regole della strada che imparano nelle lezioni teoriche.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *