Comunicati

“A lezione con l’Esercito Italiano”: visita formativa per le G.emme all’82° Reggimento “Torino”

“A lezione con l’Esercito Italiano”: visita formativa per le G.emme all’82° Reggimento “Torino”

I giovani volontari giallociano della Misericordia di Andria ospiti nella Caserma “Stella”

Nell’ambito delle attività volte a promuovere una più stretta collaborazione tra la cittadinanza e le istituzioni che insistono sul territorio e tesa a far conoscere la realtà militare alle nuove generazioni, si è svolta una visita didattica – culturale dell’Associazione Confraternita Misericordia di Andria presso la Caserma “Stella” sede dell’82° Reggimento Fanteria “Torino” di Barletta, reparto alle dipendenze della Brigata Meccanizzata “Pinerolo”.
Nel rispetto delle norme di sicurezza sanitaria da COVID-19, dopo i saluti istituzionali, il programma ha previsto una visita guidata della caserma dei volontari della Confraternita con mostra statica dei principali e più significativi mezzi e materiali in dotazione al reggimento, reparto pioniere del progetto di Forza Armata denominato “Forza Nec” (Network Enabled Capability) finalizzato ad acquisire la capacità reale di operare in uno scenario completamente digitalizzato, utilizzando sistemi di Comando e Controllo, mezzi tattici ed equipaggiamenti individuali, acquisiti nell’ambito del programma “Soldato Sicuro”.

VOLONTARI DELLA MISERICORDIA DURANTE ATTIVITA' ESPOSITIVALa giornata di formazione ed informazione inserita in un percorso informativo ad ampio respiro ha visto protagonisti 50 ragazzi volontari di età compresa fra i 16 ed i 24 anni e già impegnati nelle attività di assistenza e di protezione civile a supporto della popolazione durante la nota emergenza epidemiologica da COVID-19. Grande l’entusiasmo e l’interesse dimostrato dai giovani volontari con i quali i fanti del “TORINO” hanno interagito soddisfacendo tutte le loro curiosità a testimonianza di come l’82° Reggimento fanteria e l’Esercito Italiano siano una realtà concreta presente sul territorio locale ed una risorsa del nostro “Sistema Paese”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *