Comunicati

Al via le iscrizioni per un corso gratuito di Primo Soccorso in italiano e lingue straniere

Al via le iscrizioni per un corso gratuito di Primo Soccorso in italiano e lingue straniere

Idea della Confraternita Misericordia di Andria. Quattro giorni di formazione con rilascio di attestato

CORSO SOCCORITORI stampaL’idea è nata dall’esperienza ormai maturata durante le attività ordinarie di tutti i giorni ma anche quelle del CAS “Buona Speranza”: un corso per operatore di primo soccorso speciale, con attestato finale, non solo in lingua italiana ma anche in francese, inglese, spagnolo, arabo, urdu, bambara. Integrare per offrire un servizio sempre più professionale e puntuale ma anche e soprattutto per formare cittadini più consapevoli e pronti all’azione in caso di necessità verso il prossimo. E’ il progetto ambizioso della Confraternita Misericordia di Andria che punta, dal 21 al 25 maggio prossimo, di raggiungere il più alto numero possibile di cittadini italiani e stranieri con un corso gratuito svolto dai volontari del Centro di Formazione delle Misericordie di Puglia assieme ai mediatori culturali dell’associazione andriese.

«Un corso rivolto davvero a tutti – ci dicono dall’associazione – a tutti quelli che vogliono una formazione iniziale di primo soccorso in molti colori e sfumature per un’introduzione al mondo del primo soccorso e alla sanità dell’immigrazione. A tutti gli immigrati che vogliono fare assistenza per professione o per formazione personale con le proprie lingue e dialetti. A chiunque sia interessato ad un corso di formazione volto al primo soccorso in situazioni di emergenza». Il corso sarà svolto all’interno della “Casa della Misericordia” in viale Istria 16 ad Andria e per le iscrizioni, gratuite, sarà necessario contattare lo 0883554453 od attraverso una mail all’indirizzo sportello@misericordiaandria.it.

Corso formato da tre moduli con nozioni di primo soccorso, un corso di BLS oltre ad esercitazioni e pratica. «Consigliamo la partecipazione per poter apprendere nozioni di soccorso immediato per intervenire in situazioni di emergenza che possono presentarsi nella quotidianità di ognuno di noi – ci dicono ancora dall’Associazione – Sapere come agire in quei casi è vitale per aiutare chiunque si trovi in grande difficoltà: è possibile così salvare delle vite!».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *