Senza categoria

Alla memoria della giovane soccorritrice Francesca, la Misericordia di Andria dedica una ambulanza

  • Alla memoria della giovane soccorritrice Francesca, la Misericordia di Andria dedica una ambulanza
  • Alla memoria della giovane soccorritrice Francesca, la Misericordia di Andria dedica una ambulanza
  • Alla memoria della giovane soccorritrice Francesca, la Misericordia di Andria dedica una ambulanza
  • Alla memoria della giovane soccorritrice Francesca, la Misericordia di Andria dedica una ambulanza

Ieri una Santa Messa in suffragio e la benedizione del nuovo mezzo a disposizione del 118

Un piccolo gesto a significare un amore ed un vuoto lasciato estremamente grande. E’ il gesto della Confraternita Misericordia di Andria che ha voluto dedicare, alla memoria della giovane soccorritrice Francesca Porcelli, prematuramente scomparsa un mese fa, una nuova ambulanza che sarà in servizio per una postazione del 118. Ieri una Santa Messa in suffragio presso la Parrocchia di Sant’Andrea Apostolo ad Andria ed al termine la benedizione del nuovo e moderno mezzo da parte del correttore della Misericordia, Don Michele Lamparelli.

«Ieri è stata una giornata davvero particolare con sentimenti decisamente contrastanti – ci spiega Angela Vurchio, Governatrice della Misericordia di Andria – Un mese fa ci lasciava la nostra Francesca, un vuoto enorme capitato così all’improvviso. Ma è stato anche il giorno in cui avevamo chiesto al nostro correttore Don Michele di benedire la nostra ultima all’avanguardia ambulanza. Ed allora abbiamo unito le due cose. A Francesca, alla sua memoria, abbiamo dedicato proprio questa ambulanza, un mezzo che servirà a salvare altre vite umane con un angelo in più – conclude Angela Vurchio – che da lassù siamo sicuri vorrà guidare con sapienza, forza e professionalità tutti i volontari della Misericordia di Andria».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *