Soci

In 150 per il corso gratuito di Primo Soccorso in lingua italiana ed in lingue straniere

  • In 150 per il corso gratuito di Primo Soccorso in lingua italiana ed in lingue straniere
  • In 150 per il corso gratuito di Primo Soccorso in lingua italiana ed in lingue straniere
  • In 150 per il corso gratuito di Primo Soccorso in lingua italiana ed in lingue straniere
  • In 150 per il corso gratuito di Primo Soccorso in lingua italiana ed in lingue straniere
  • In 150 per il corso gratuito di Primo Soccorso in lingua italiana ed in lingue straniere
  • In 150 per il corso gratuito di Primo Soccorso in lingua italiana ed in lingue straniere
  • In 150 per il corso gratuito di Primo Soccorso in lingua italiana ed in lingue straniere
  • In 150 per il corso gratuito di Primo Soccorso in lingua italiana ed in lingue straniere
  • In 150 per il corso gratuito di Primo Soccorso in lingua italiana ed in lingue straniere
  • In 150 per il corso gratuito di Primo Soccorso in lingua italiana ed in lingue straniere

Tanti i volontari formatori della Misericordia di Andria che continueranno ad alternarsi sino al 25 maggio

Continuano ad alternarsi i volontari istruttori della Federazione delle Misericordie di Puglia ed in particolare della Misericordia di Andria, all’interno della Casa della Misericordia di viale Istria, per il corso gratuito di Primo Soccorso in lingua italiana e lingue straniere.

Un esperimento partito da un’idea della confraternita andriese che da tempo ormai gestisce il CAS “Buona Speranza” ed il CAS “Karibu”, e che ha avuto già un ottimo risultato in termini numerici: sino al 25 maggio, infatti, saranno oltre 150 i cittadini formati gratuitamente al primo intervento. Tra questi circa una 50ina quelli formati in lingua inglese, francese ed in lingua urdu. Un centinaio, invece, i cittadini formati in lingua italiana. Le lezioni si alternano di mattino e pomeriggio senza soluzione di continuità a partire da ieri 21 maggio e dureranno sino al 25 maggio prossimo. Formare per essere sempre cittadini consapevoli l’obiettivo assoluto delle Confraternite di Misericordia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *