Soci

Percorsi e spogliatoi separati nelle postazioni del 118 nella sede della Misericordia per combattere il contagio da Covid-19

  • Percorsi e spogliatoi separati nelle postazioni del 118 nella sede della Misericordia per combattere il contagio da Covid-19
  • Percorsi e spogliatoi separati nelle postazioni del 118 nella sede della Misericordia per combattere il contagio da Covid-19
  • Percorsi e spogliatoi separati nelle postazioni del 118 nella sede della Misericordia per combattere il contagio da Covid-19
  • Percorsi e spogliatoi separati nelle postazioni del 118 nella sede della Misericordia per combattere il contagio da Covid-19

Misure in atto anche in via Vecchia Barletta: stipulata convenzione per una sanificazione certificata dei mezzi

Percorsi e spogliatoi separati per i soccorritori ed autisti in servizio per l’emergenza urgenza di Andria nelle due postazioni gestite dalla Misericordia di Andria. E’ la scelta adottata già ormai da diversi giorni dalla direzione della Confraternita andriese che nella sua sede di via Vecchia Barletta, ha allestito degli spazi separati (un container ed una tenda) per permettere ad ogni soccorritore ed infermiere, di rientro da interventi su sospetti casi di Covid-19, di spogliarsi in tutta sicurezza evitando contatti con altri. Predisposto anche uno smaltimento speciale di tutti i dispositivi di protezione individuale (DPI) utilizzati per gli interventi su pazienti potenzialmente affetti da Coronavirus. Spazi separati di accesso anche per volontari impegnati negli altri servizi dell’associazione.

In più è stata sottoscritta una convenzione con l’azienda Tuning Style di Alfredo Vignola di Andria, che ha certificazione Sanity Siatem, per effettuare in modo certificato la sanificazione costante e continua degli automezzi utilizzati non solo per l’emergenza urgenza ma anche per tutti gli altri servizi svolti dalla Misericordia. Adottate anche tutte le procedure previste dai protocolli nazionali e predisposti per questa emergenza dalla Confederazione nazionale delle Misericordie che ha previsto una serie di misure per limitare i potenziali rischi per i volontari giallociano.

La salvaguardia di ogni singolo volontario impegnato in questa complicata emergenza sanitaria è uno dei principi basilari alla base delle scelte e decisioni delle Misericordie in prima linea su tutto il territorio nazionale con mezzi, soccorritori e personale sanitario.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *