Soci

Servizio Civile Universale, ad Andria selezioni il 25 ottobre nella sede di via Vecchia Barletta

Servizio Civile Universale, ad Andria selezioni il 25 ottobre nella sede di via Vecchia Barletta

Sono 129 le domande ricevute e che concorreranno per i 24 posti disponibili per l’anno 2018

Si terrà il 25 ottobre prossimo, all’interno della sede della Confraternita Misericordia di Andria di via Vecchia Barletta 206, le selezioni per i 24 posti disponibili per l’anno 2018 del Servizio Civile Universale con l’associazione di volontariato andriese. Sono 129 le domande ricevute da parte dei candidati aventi diritto e che saranno selezionati per gli 8 progetti approvati dal Ministero, tra le sedi di Andria e Montegrosso, per il tramite della Confederazione Nazionale delle Misericordie d’Italia. Il maggior numero di domande, ben 52, sono giunte sul progetto “Dona il tuo tempo”, mentre ben 28 le candidature per “Medicina Solidale II” che prevede la partecipazione alle attività dell’Ambulatorio Solidale “Noi con Voi”. Sono 15, invece, le candidature per “Maldafrica”. Diverse anche le candidature ricevute per “Resilienza città in prima linea” e “Sognate cose grandi” tra le sedi di Andria e Montegrosso per chiudere al progetto dedicato alla Sala Operativa Regionale.

In Puglia, invece, sono stati nel complesso 18 i progetti vincitori con 19 Confraternite di Misericordia aderenti alla Federazione regionale impegnate con 181 posti disponibili: è stato record sui 1.331 volontari che saranno selezionati in tutta la regione con tutti i progetti delle associazioni di volontariato. Per le Misericordie, invece, sono state 481 le domande ricevute nel complesso. Le selezioni si svolgeranno tra le giornate del 24 e 25 ottobre presso la Misericordia di Otranto, Palagiano, Andria e Torremaggiore. L’ELENCO COMPLETO DELLE SELEZIONI.

La pubblicazione del calendario ha valore di notifica della convocazione a tutti gli effetti di legge e il candidato che, pur avendo inoltrato la domanda, non si presenta al colloquio nei giorni stabiliti senza giustificato motivo è escluso dalla selezione per non aver completato la relativa procedura. I candidati si attengono alle indicazioni fornite dall’ente medesimo in ordine ai tempi, ai luoghi e alle modalità delle procedure selettive, che in ogni caso sono effettuate in lingua italiana.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *